Il mondo visto con gli occhi delle api

Compagni di Viaggio

Le città si salvano proteggendo le montagne

Un progetto visionario, collettivo e condiviso

Compagni di Viaggio nasce nel 2020 per volontà di un gruppo di amici uniti da un grande progetto visionario, collettivo e condiviso, che ha come scopo principale la salvaguardia dei territori agricoli e il ripristino della fertilità del suolo. 

Salvare le antiche razze autoctone per salvare l’Appennino è l’idea di fondo per giungere a ripristinare la fertilità del suolo.

Dai territori difficili, marginali, percorsi da gravi calamità naturali, non sono spariti soltanto gli animali domestici, le razze che ora rischiano di estinguersi, ma soprattutto gli uomini che per lunghissimo tempo ne hanno garantito la sopravvivenza, mantenendo e tutelando col loro lavoro quel distretto agricolo una volta fortemente antropizzato. 

 

Compagni di Viaggio è un gran bel progetto. Più grande dei nostri limiti e delle nostre possibilità. Talmente grande che confonde ed emoziona, ma al tempo stesso esalta e appassiona.

Il cuore del progetto sono le Riserve della Biodiversità che si occuperanno di riproduzione, selezione e diffusione di animali, e saranno anche Scuole Permanenti per la ricerca e la diffusione di esperienze.

Se come ripetevano gli anziani “le città si salvano proteggendo le montagne”, allora anche gli abitanti delle città sono chiamati a fare la loro parte. Ognuno con le proprie competenze, potrà contribuire ad attivare e far crescere questo progetto e la rete delle Riserve, che deve dimostrare di essere anche capace di produrre reddito.

Vuoi far parte del progetto?